04/03/2021

Soluzione FAD: creare un corso in poche e semplici mosse

Quando si stende il piano del proprio progetto formativo, è necessario partire da due considerazioni di fondo:
  • il corso in FAD è sostanzialmente diverso da quello in presenza in aula
  • la composizione varia a seconda degli argomenti trattati

Definizioni e struttura 


Creare un corso, vuol dire creare un vero e proprio contenitore di contenuti da proporre ai propri discenti. Su Soluzione FAD è possibile inserire all'interno di un corso lezioni con metodologia di fruizione differente: in modalità live streaming, in sincrono, dove docente e partecipanti sono nella stessa aula virtuale collegati nello stesso momento; in modalità on demand, ove il contenuto è un video registrato al quale il partecipante può accedere in qualsiasi momento. 

Come scegliere la modalità?


La scelta tra sincrono ed asincrono può dipendere da vari fattori: 

La tipologia di contenuti trattati


A seconda dei contenuti trattati, la modalità di erogazione dei contenuti può incidere notevolmente sull'apprendimento e sulla riuscita del corso. Se il contenuto riguarda un aggiornamento o l'utilizzo di un nuovo materiale, allora l'asincrono permette non solo al discente di apprendere a proprio ritmo, ma anche di poter fruire più volte del contenuto.  Se si tratta di una giornata di approfondimento o di un seminario, la modalità live streaming permette di instituire dei webinar e quindi fruibili sono in quel determinato momento. Su Soluzione FAD, si ha anche la possibilità di registrare la giornata di formazione live ( o lezioni live) e di riutilizzarle in modalità on demand. Altra casistica è quella dei corsi per l'accreditamento regionale, ECM o per la formazione di ingegneri ed architetti e tutti quei corsi che prevedono l'interazione tra docente e partecipante che, come prescritto, hanno necessità di utilizzare la modalità sincrona. 

Il numero dei discenti


Ovviamente, il numero dei partecipanti può risultare un fattore discriminante per la scelta della modalità di erogazione: un numero troppo elevato potrebbe non permettere la giusta interazione tra discenti e docenti, ma questo diventa relativo in sede di webinar ove l'interazione e la sua frequenza è differente. Le aule virtuali di Soluzione FAD, presenti grazie all'integrazione nativa con Zoom, permettono di ospitare 100 partecipanti in contemporanea e sono espandibili a 500 e a 1000 partecipanti. 

La disponibilità dei docenti 


Sembrerà scontato, ma sicuramente anche la disponibilità dei docenti a tenere lezioni quel giorno a quella determinata ora è da prendere in considerazione. Se sulla piattaforma si tengono più corsi con lezioni in live streaming contemporaneamente è necessario tenere ben presente le disponibilità dei docenti e delle aule virtuali ed incastrare il tutto. Per ovviare a questo problema, Soluzione FAD è dotata di un sistema di controllo delle aule libere in relazione al calendario in modo da non rischiare di accavallare le ore. 


Come creare e strutturare la lezione? 



Impostazione della lezione


Quando si crea una lezione da associare ad un corso è necessario assegnare un titolo chiaro e immediatamente identificativo: in questo modo sarà semplice individuarla sia per lo studente che per i docenti e l'amministrazione. Ad ogni lezione deve essere assegnato un docente ed un tutore e, in caso di live streaming, un'aula virtuale. In ogni lezione è possibile caricare il materiale didattico in modo da metterlo a disposizione dei discenti e renderlo così scaricabile. Inoltre, possono essere inseriti link per eventuali approfondimenti. 

Struttura: il ruolo del docente


Sicuramente, ogni docente è abituato a preparare i contenuti della lezione con un certo anticipo. Vi sono però alcune differente tra online e offline e per questo la preparazione fatta potrebbe rivelarsi poco adeguata alla situazione e minare così la fruizione dei contenuti da parte dei discenti.

Quello che ci sentiamo di consigliare ai docenti è creare un vero e proprio piano per ogni lezione:


  • cerca di buttare giù tutta la lezione prevedendo un'apertura, in cui introdurrai i concetti della giornata spiegando l'obiettivo di apprendimento, un corpo centrale, in cui inserirai tutti i concetti che i discenti dovranno imparare, una chiusura con cui accompagni i partecipanti al termine della lezione;

  • pensa a tutto ciò che potrebbe andar male e crea già una soluzione preventiva: abbi sempre un piano di riserva;

  • utilizza il giusto tono di voce e scandisci bene ogni parola;

  • assicurati di avere una connessione internet che ti permetta di portare avanti correttamente la lezione; 

  • se la lezione è in live, ricorda tutte le indicazioni necessarie (ad. esempio: attivare l'audio, spegnere/accendere il microfono, spegnere/accendere la videocamera, scrivere/non scrivere in chat, rispondere alle domande di controllo presenza, etc). Potresti anche decidere di caricare un documento o inserire un link consultabile contenente tutte queste indicazioni in modo da non perdere tempo e non far sentire gli studenti frustati ed imbarazzati;

  • sia che sia in modalità sincrona che asincrona, studia il minutaggio: cerca di dare il giusto tempo ai nuclei tematici che affronterai così da rientrare perfettamente nelle tempistiche senza lasciare a metà alcuni argomenti. Questo è estremamente utile sia in modalità sincrona che asincrona;

  • scrivi la lezione: in questo modo saprai esattamente come condurla sia in live che se registri un video;

  • crea slide ad alto contrasto in modo che siano facilmente fruibili e magari inserisci qualche immagine o video per movimentare la lezione e mantenere alta la concentrazione;

  • carica contenuti scaricabili da parte dei discenti in modo che abbiamo del materiale per rivedere o approfondire i contenuti della lezione;

  • cerca di mantenere la tua webcam ad altezza occhi in modo da riuscire a guardare sempre in camera, come se guardassi la classe dal vivo, nonché assicurerai una giusta prospettiva anche dall'altra parte;

  • pianifica, insieme all'amministrazione, il calendario generale delle lezioni - sia live che on demand - in modo che i discenti abbiamo una chiara idea di come sarà affrontato il corso. 


Per ogni lezione, puoi impostare dei test da somministrare agli studenti in modo da valutarne l'apprendimento. 
Doppia randomizzazione
Come previsto dai requisiti di accreditamento ECM, nella costruzione di questionari e test è possibile impostare la regola della doppia randomizzazione: ad ogni tentativo effettuato dall'utente corrisponderà una variazione casuale e non sistemica, sia a livello di domanda che di sequenza di risposte Non solo, la randomizzazione avviene anche tra studenti: nel momento in cui lo studente A e lo studente B effettuano il test, tra di loro non avranno né lo stesso ordine di domande né lo stesso ordine di risposte. 
Risposte
Attivando l'opzione "Mostra verificatore risposte corrette" sarà possibile dara all'utente la possibilità di vedere le risposte corrette e/o errate al termine del test.
Limitazione
È possibile impostare due tipi di limitazioni nell'ambito dei test e questionari:
  • di tempo : puoi decidere il tempo massimo entro cui è possibile per l'utente completare il test
  • di tentativi: puoi impostare un limite massimo di tentativi entro cui è possibile effettuare il test 

Limitazioni
Abilitando l'opzione della disponibilità, si può impostare una data/ora a partire dalla quale il test sarà disponibile per l'utente.
Vincoli
È possibile impostare il testo come vincolante e necessario al fine di completamento del corso. ciò vuol dire che, nel momento in cui il discente non lo riesca a superare, sarà lui imposto di fruire nuovamente tutti i contenuti del corso 

Una volta creata la lezione, questa potrà essere associata al corso. Ricorda: con Soluzione FAD puoi associare la stessa lezione anche a più corsi se necessario!

Ora sei in grado di creare un corso e una lezione su Soluzione FAD! Programma una demo gratuita e inizia subito a creare i tuoi corsi!

Se usi già Soluzione FAD, invece, speriamo che questo articolo possa averti chiarito eventuali dubbi o dato nuovi spunti di riflessione. Per qualunque cosa, sai dove trovarci ;)




Con Soluzione FAD è più semplice distribuire i tuoi contenuti per la formazione a distanza. Avrai una piattaforma sicura, sempre disponibile e con il tuo marchio aziendale.

Piattaforma approvata per la Formazione Continua a Distanza. Rispetta tutti i requisiti necessari per l’erogazione di corsi professionali con rilascio di crediti ed attestati
Utilizzata in tutta Italia per la formazione a distanza

L’obiettivo di SoluzioneFAD è quello di offrire alle aziende la possibilità di distribuire i contenuti tramite un canale più ampio, in grado di raggiungere un numero di utenti maggiore senza rinunciare alla qualità del servizio. Tutto questo con una piattaforma semplice, completa ed in linea con il tuo marchio aziendale.

  • 1 Solo 48ore Attiva Soluzione FAD in meno di 48ore
  • 2 Personalizzata La tua piattaforma con la tua immagine aziendale
  • 3 Carica i contenuti Crea corsi in modalità sincrona o asincrona
  • 4 Vendi online Distribuisci e vendi i tuoi corsi ovunque
Scopri tutte le funzionalità Richiedi una demo gratuita